La realtà virtuale per imparare a sollevare i carichi pesanti

0
173
sollevamento di carichi pesanti realta virtuale

Probabilmente hai familiarità con i trasformatori di servizio che riducono l’energia elettrica che alimenta la tua casa alla tensione corretta: sono le cose che guardano le lattine sui pali della corrente nel tuo quartiere, o la scatola di metallo sul bordo del tuo cortile.

Questi enormi trasformatori sono del tipo realizzato da Hyundai Power Transformers (HPT), una divisione della coreana Hyundai Electric & Energy Systems Co., Ltd., nel suo stabilimento di Montgomery, in Alabama. Le dimensioni dei loro trasformatori rendono il semplice spostamento all’interno della fabbrica una notevole sfida per la sicurezza. I carroponti dello stabilimento, che possono sollevare fino a 400 tonnellate, sono attrezzature specializzate che richiedono una formazione approfondita per la manutenzione e il funzionamento.

“I nostri trasformatori riempiti di olio pesano ovunque da 100.000 a 800.000 libbre”, ha affermato Tony Wojciechowski, Chief Human Resources Officer di HPT. “Quindi qualsiasi sollevamento con gru è un’operazione estremamente critica.” Il presidente di HPT JuSeok Kim ha notato l’invidiabile record di sicurezza dell’impianto, con oltre sei milioni di ore lavorate a Montgomery senza incidenti persi. Con i dipendenti di Baby Boomer di grande esperienza prossimi alla pensione e la necessità di aumentare la loro forza lavoro, l’azienda desiderava un modo migliore per formare i nuovi dipendenti per quelle operazioni critiche con le gru.

È qui che entra in gioco la realtà virtuale (VR). Questa settimana Hyundai e Alabama Industrial Development Training (AIDT), una divisione del Dipartimento del Commercio dell’Alabama, hanno annunciato il lancio di un’iniziativa a livello statale che ha utilizzato le esigenze di formazione di HPT come catalizzatore e ha costruito una VR – Ispezione della gru basata su un programma didattico sul funzionamento. Hanno lavorato in collaborazione con TRANSFR, una startup tecnologica con sede a New York City che utilizza i 12 milioni di dollari di finanziamenti di serie A raccolti lo scorso novembre per sviluppare una formazione pratica basata su simulazione per utenti industriali. “La maggior parte delle persone non pensa che il governo sia innovativo”, ha affermato Bharani Rajakumar, CEO di TRANSFR. “Ma qui hai l’AIDT che guida la carica, portando Hyundai per aiutare a sviluppare questo, quindi implementarlo e ottenere risultati concreti.”

“Per noi, il lavoro con gru pesanti è perfetto per l’applicazione VR”, ha detto Wojciechowski. “È ripetibile e rende le cose molto facili da imparare. Se qualcuno lo usa, quando colpisce il pavimento è già un anno prima di dove sarebbe stato senza questa formazione “.

Questo solleverà fino a 200 tonnellate. Ed Castile è direttore esecutivo, AIDT e vice segretario del dipartimento del commercio dell’Alabama. “Come ha detto Tony, fornisce una formazione coerente”, ha detto. “Ma è anche una cosa psicologica. Ti consente di familiarizzare con l’attrezzatura in un ambiente virtuale. La cosa reale può essere molto intimidatoria: è un compito arduo da affrontare. TRANSFR ha lavorato direttamente con il personale di Tony per sviluppare una formazione molto reale, ma in un ambiente sicuro “.

“Per me, ciò che è interessante non è solo la tecnologia, ma il suo utilizzo per dare agli estranei una sbirciatina su ciò che accade dietro le mura di HPT”, ha detto Rajakumar. “In un certo senso è uno strumento di reclutamento. La maggior parte dei giovani non ha idea di cosa succede nella produzione “.

Previous articleCuscinetti a rulli incrociati INA
Next articleCuscinetti assiali a sfere SKF

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here